Pubblicati da Servizio IFTTT

Prima indagine “Osservatorio Cittadini e Disabilità” di Swg per il Premio Bomprezzi

Le persone con disabilità sono state colpite duramente dalla pandemia, sia lo Stato che i cittadini non fanno abbastanza per la loro l’inclusione, le famiglie hanno in media un reddito basso e scivolano verso la marginalità a causa di fattori di rischio come il mantenimento della persona con disabilità e l’aggravarsi delle sue condizioni di salute. L’atteggiamento verso la disabilità è improntato alla “sensibilità” e alla solidarietà, ma restano forti gli approcci ostili e distanti. Oltre un terzo dei cittadini italiani ha assistito a episodi di discriminazione. Allo stesso tempo i media ignorano il tema della disabilità per la stragrande maggioranza degli italiani (79%) e in Italia nella società c’è […]

Levi’s aderisce alla campagna Hiring Chain in Italia

Inizia a Milano il tirocinio formativo di Elisa Boreatti grazie a “The Hiring Chain”, la campagna lanciata da CoorDown per l’inclusione lavorativa delle persone con sindrome di Down. L’Italia è il primo Paese al mondo in cui il marchio globale di moda Levi’s ha scelto di partecipare alla campagna The Hiring Chain avviando uno stage retribuito con una persona con sindrome di Down in uno dei suoi negozi. Elisa entra a far parte dello staff dell’Experience Hub al centro di Milano, in Via Orefici 13, e si occuperà di supportare il team nel servizio clienti e nelle vendite, nonché nelle operazioni di gestione del punto vendita. Si occuperà di supportare […]

CoorDown e Uniamo: Restrizioni sull’assegno ai disabili, appello al Parlamento e al Governo

Inquietanti segnali per la disabilità e per l’inclusione sociale! Con messaggio n. 3495 del 14 ottobre 2021 INPS, rifacendosi a pronunciamenti della Corte di Cassazione, ha modificato le sue precedenti indicazioni  sulla concessione dell’assegno mensile di assistenza cioè di quella provvidenza di 287 euro al mese che viene erogata agli invalidi parziali (dal 74 al 99%) solo se non superano un reddito personale di 4.931 euro l’anno. Nel nuovo messaggio INPS precisa cosa significhi d’ora in avanti “inattività lavorativa”: non ci deve essere nessuna attività lavorativa, neanche minima, che produca reddito, anche se minimo e anche se inferiore ai 4.931 euro annui. Siamo quindi di fronte ad una interpretazione estremamente restrittiva, che limiterà la possibilità di qualsiasi lavoro o […]

Nuove agevolazioni telefoniche buone, ma non per tutti

L’Autorità Garante per la Garanzia nelle Comunicazioni, AGCOM ha pubblicato il 14 ottobre la sua delibera n. 290/21/CONS che riguarda le agevolazioni tariffarie sulla telefonia e sul traffico dati. Conferma alcuni sconti e ne introduce di nuovi, interessanti soprattutto per chi usa smartphone e tablet. In particolare, la delibera ampia la precedente platea dei beneficiari (ciechi e sordi) ammettendo alle agevolazioni anche le persone con grave limitazione della capacità di deambulazione.   È un atto positivo a sostegno dell’autonomia personale che riconosce quanto la tecnologia, in particolare quella legata alla trasmissione dei dati, impatti positivamente sulla quotidianità delle persone con disabilità.   Con rammarico CoorDown sottolinea come questo riconoscimento non […]

IL DECALOGO PER LE FAMIGLIE: “COSA C’E’ DA SAPERE SU SENTENZA TAR E PEI PER L’ANNO SCOLASTICO IN CORSO”

CoorDown ha stilato un decalogo per rispondere, in maniera semplice e chiara, ai dieci quesiti posti più di frequente dalle famiglie delle associazioni aderenti al coordinamento dopo la sentenza del TAR che ha accolto il ricorso e annullato il Decreto Interministeriale 182/2020. Molti dubbi sono sorti nei genitori che vedono avvicinarsi il termine del 31 ottobre per l’approvazione del PEI per questo anno scolastico anche a causa di interpretazioni non corrette su quanto stabilito dalla sentenza del TAR.   Proprio per questo CoorDown e le sue associate hanno diffuso il decalogo alle famiglie degli alunni con disabilità intellettiva: promuovere la corretta applicazione del PEI, tutelare il diritto all’inclusione scolastica delle […]

CoorDown torna in 200 piazze in tutta Italia per promuovere l’inclusione lavorativa delle persone con sindrome di Down

10 OTTOBRE 2021  GIORNATA NAZIONALE DELLE PERSONE CON SINDROME DI DOWN “PIÙ CI ASSUMI, PIÙ ASSUMERANNO” Scopri dove trovare il messaggio di cioccolata Lavorare è fondamentale per le persone con sindrome di Down, come per tutti. Un lavoro, infatti, offre la possibilità di guadagnare uno stipendio, essere più indipendenti, imparare nuove abilità, incontrare persone e sentirsi apprezzati. Purtroppo, però le persone con sindrome di Down devono affrontare ancora pregiudizi e mancanza di opportunità. Con la pandemia, inoltre, moltissimi percorsi lavorativi intrapresi e avviati si sono interrotti. La ripresa economica che stiamo vivendo per essere davvero efficace e per tutti deve innescare un cambiamento culturale che metta al centro anche l’inclusione […]

Evento online – Sei un’azienda? Scopri i benefici dell’inclusione lavorativa! 5 ottobre ore 15:00

Partecipa a “Più ci assumi, più ci assumeranno. Tavola rotonda sull’inclusione lavorativa delle persone con sindrome di Down” Quando 5 ottobre alle ore 15.00   Chi CoorDown organizza l’evento con la partecipazione di giovani e adulti lavoratori con sindrome di Down insieme ai delegati di Esselunga, Ferragamo, Dual S.p.A., Windtex Vagotex S.p.A., Burger King.   L’invito è riservato alle aziende e per partecipare è necessario iscriversi a questo link.    Durante la tavola rotonda ascolteremo esperienze di aziende che hanno avviato tirocini o assunto una persona con sindrome di Down allo scopo di diffondere buone prassi e strategie di inserimento lavorativo. L’evento è organizzato alla vigilia della Giornata Nazionale delle persone con […]

Scopri le piazze della Giornata Nazionale 2021

GIORNATA NAZIONALE DELLE PERSONE CON SINDROME DI DOWN Torna quest’anno l’appuntamento di piazza con CoorDown. Nelle città in elenco saranno presenti i volontari delle associazioni aderenti al coordinamento nazionale che distribuiranno il messaggio di cioccolato (realizzato con cacao proveniente dal commercio equo e solidale) che sostiene i progetti d’inclusione lavorativa in tutto il territorio nazionale. Le postazioni dei volontari sono in continuo aggiornamento.   LOMBARDIA AGPD  Sabato 9 ottobre Esselunga via Cena 8 – Milano – dalle 9:30 alle 19:00 Esselunga Pioltello – dalle 9:30 alle 19:00 Adidas, corso Vittorio Emanuele, – Milano – dalle 10:15 alle 19:00 Domenica 10 ottobre Adidas, corso Vittorio Emanuele, – Milano – dalle 10:15 […]

Il TAR accoglie il ricorso presentato dal Comitato #NoEsonero. Annullato il DI 182/2020 per illegittimità

Le associazioni ricorrenti: “Sui diritti non si negozia, l’inclusione scolastica non si tocca!”   Lo scorso febbraio, al grido di “L’inclusione non si fa fuori”, un gruppo di associazioni che si occupano di diversi tipi di disabilità si è unito per rivendicare il diritto all’inclusione scolastica e impugnare il decreto interministeriale 182/2020 che, a loro parere, segnava un’inversione di rotta nel percorso verso una piena inclusione scolastica, prima di tutto dal punto di vista culturale.     Le criticità del decreto interministeriale I principali punti critici ritenuti lesivi del diritto all’istruzione degli alunni e delle alunne con disabilità riguardavano l’esonero da alcune discipline di studio, con conseguente allontanamento dell’alunno con disabilità […]

La Corte Europea dei diritti umani capirà il vero significato di “Dear Future Mom”?

La Fondazione Jérôme Lejeune si rivolge alla Corte europea che si pronuncerà a breve se la censura attuata sul video in Francia violi la libertà di espressione. Era il 2014 quando la campagna globale “Dear Future Mom” prodotta da CoorDown per la Giornata Mondiale sulla sindrome di Down faceva il giro del mondo e otteneva milioni di visualizzazioni, successi e premi. La campagna, ideata da Luca Lorenzini e Luca Pannese e prodotta da Saatchi&Saatchi, venne realizzata in collaborazione con diverse associazioni internazionali partner e fu trasmessa dalle TV e diffusa sui social network di tutto il mondo. Il messaggio, lanciato in diverse lingue da 15 persone con la sindrome di Down da differenti […]